Tai chi: l’arte di stare bene

Una volta, tanto tempo fa, era una disciplina marziale. Oggi il Tai Chi è l’arte del benessere, uno dei prodotti pregiati della cultura cinese, amato da milioni di praticanti in tutto il mondo. Difficile distinguere le varie componenti che rendono unica questa “meditazione in movimento”. Arte di difesa, appunto, danza armoniosa o ginnastica dolce?

Ognuna di queste definizioni sarebbe insufficiente, tutte insieme forse risultano utili a definire la singolare disciplina. Il punto centrale – come spiega a Tg1 Persone il Maestro Ming Wong – è conseguire l’armonia delle energie che animano il corpo e la mente dell’uomo.

Obiettivo questo – aggiunge – tanto più obbligato in Occidente, dove una visione eccessivamente competitiva della vita provoca stress e rischia di minare la salute degli individui.

La fortuna del Tai Chi è intatta anche in Cina: facilissimo trovare soprattutto all’alba nei parchi delle città quanti non inizierebbero la loro giornata di lavoro senza gli eleganti e salutari movimenti dell’antichissima pratica.

Il link al video

Dettagli