Profumi e sapori in cucina – parte 1

Le erbe aromatiche costituiscono il fondamento per qualunque tipo di ricetta si debba preparare; infatti valorizzano gli alimenti esaltandone, al pari del sale, sapore ed aroma.
Un tempo il sale, assai difficile da trovare, veniva sostituito da spezie ed erbe aromatiche.
Oggi, con la disponibilità del sale, le erbe sono state decisamente confinate ad un utilizzo sporadico e saltuario, provocando, di fatto, una notevole perdita, poiché contengono numerosi principi nutritivi, vitamine e minerali utili nella digestione.

Cereali: il riso

E’ il cereale alla base dell’alimentazione delle popolazioni asiatiche. E’ coltivato in Cina da oltre 6.000 anni e prende origine da piante selvatiche, ancora esistenti. La sua importanza è sottolineata dal fatto che nella lingua cinese classica l’ideogramma del riso simboleggia anche l’agricoltura.
禾 chicco o stelo, pianta di riso

Primavera: liberare il corpo dalle tossine

La primavera è il tempo dei germogli, della natura che si risveglia, è il momento di liberarsi dalle tossine accumulate nel corso dell’inverno. Insomma è il momento migliore per de-tossificare il nostro organismo, consumando i cibi che ci offre la natura, rispettando in questo modo un equilibrio a cui ci stiamo sottraendo da tempo e che sicuramente non aiuta il nostro corpo.

La PNEI secondo l’antica visione orientale

Le antiche “pratiche di lunga vita” di matrice sciamanica, si perdono nella notte dei tempi della storia cinese.
In un mondo pericoloso e misterioso, l’uomo dell’antichità cercò il modo di armonizzarsi e di sopravvivere nell’ambiente in cui viveva. Attraverso l’osservazione delle leggi di natura, egli cercò di interpretare il volere di “Di”, l’inconoscibile divinità suprema.

21 aprile 2016: meditiamo per spegnere i pensieri negativi

Nell’mbito delle serate riservate ai soci dell’associazione il 21 aprile proporremo un incontro di meditazione.
La meditazione «spegne» i pensieri nocivi. Lo dimostra la risonanza magnetica
L’ azione si esercita su una sorta di motore interno automatico di pensieri che genera un continuo emergere di idee, ricordi, immagini, timori
Il sistema coinvolto è il cosiddetto «Default Mode Network».
Nelle persone allenate l’ effetto prosegue anche dopo il momento dell’ esercizio. Fonte Corriere della sera – Archivio

Condurrà la serata Liliana Atz, plsicologa, istruttrice e Shiatsu terapeuta, insegnante di Tai Chi Chi Gong, docente abilitata all’insegnamento di Enneagramma A.I.E., autrice dei “Quaderni di EnneaMediCina” – Fontana Editore 2015.

Il gioco dell’Enneagramma

Che cos’è l’enneagramma?
A chi e a cosa serve?
Il 26 febbraio giochiamo col gruppo teatrale TNT!
Individuiamo assieme le tipologie enneatipologiche dei protagonisti dei nostri sketch, per approcciare giovialmente questo importante metodo di conoscenza e autoconoscenza umana.
L’Enneagramma, infatti, si rivela efficace in tutte quelle attivita’ e contesti dove le relazioni con le altre persone hanno carattere di importanza:
Per accrescere la conoscenza di sé e la propria autostima
Gestire al meglio le proprie emozioni
Per incrementare le proprie capacità relazionali
Gestire al meglio le proprie risorse e energie.
Nell’ambito delle serate istituzionali riservate ai soci, l gioco è aperto a tutti gli interessati. Non sono richieste conoscenze specifiche.

Il Consiglio Direttivo