Taijiquan: l’arte marziale interiore

Il Taijiquan, conosciuto in occidente come Tai chi è un’arte marziale cinese “interiore”, in contrasto con le arti marziali “esteriori”, come il kung fu Shaolin. Le arti marziali interne (Neijia) tendono a sviluppare prima di tutto la forza interiore e l’energia vitale qi che scorre nel corpo. La scuola di rifermento è il Monastero di Wudang situato tra gli omonimi monti nella Cina centrale. Al…

Medicina Tradizionale Cinese: 45 standard ISO

Un totale di 45 standard internazionali per la medicina tradizionale cinese sono stati emessi dall’ISO/TC249, un comitato tecnico all’interno dell’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione (Iso). Lo comunicano oggi le autorità. La medicina tradizionale cinese si sta rapidamente integrando nel sistema medico internazionale, contribuendo in modo crescente alla salute e al benessere umano, rileva l’Amministrazione della…

San Bao alla “Casetta dello Sport” a Trento. Evento istituzionale.

Accogliendo l’iniziativa proposta dall’Ufficio Sport del Comune di Trento, San Bao sarà presente dal 22 ottobre nella centralissima piazza Cesare Battisti. La presenza partecipata dei soci dell’associazione, che si alterneranno all’interno della casetta per fornire informazioni agli interessati, ha permesso l’adesione all’evento che si concluderà il 28 ottobre. San Bao: insieme, per crescere nello Sport…

EnneaMediCina: Qigong, l’antica visione orientale della PNEI – Parte II

di Liliana Atz La visione occidentale Ogni individuo è il risultato di un lavoro sottile, nervoso, endocrino, ormonale, come conferma anche la psiconeuroendocrinoimmunologia. L’apparato endocrino o sistema ormonale è rappresentato da un insieme di ghiandole e cellule, le quali secernono delle sostanze chiamate ormoni. Il sistema endocrino amministra il funzionamento dell’organismo umano in concorso con…

EnneaMediCina: Qigong, l’antica visione orientale della PNEI

di Liliana Atz Introduzione Le antiche “pratiche di lunga vita” di matrice sciamanica, si perdono nella notte dei tempi della storia cinese. In un mondo pericoloso e misterioso, l’uomo dell’antichità cercò il modo di armonizzarsi e di sopravvivere nell’ambiente in cui viveva. Attraverso l’osservazione delle leggi di natura, egli cercò di interpretare il volere di…

Tai Chi “anti age”: l’arma della tradizione contro l’invecchiamento

Praticare il Tai Chi può aiutare ad allungare la vita. Un nuovo studio pubblicato su Cell Transplantation ha infatti svelato che questa arte marziale tradizionale proveniente dalla Cina potrebbe contrastare l’invecchiamento aumentando il numero di un particolare tipo di cellule, quelle che esprimo sulla loro superficie la proteina CD34+, considerate indicatrici della presenza di cellule staminali del sangue coinvolte nel rinnovamento, nel differenziamento e nella proliferazione cellulare.